Bonus Mobilità

Bonus Mobilità – È arrivata la piattaforma per la richiesta del bonus!

La stiamo aspettando tutti da mesi, finalmente è arrivata! La piattaforma per la richiesta del Bonus Mobilità sarà finalmente resa pubblica oggi 03/11/2020 dalle ore 9:00 (Aggiornamento 03/11/2020 – Posticipato alle ore 10:00) e sarà dunque è possibile richiedere il rimborso del 60% fino ad un massimo di 500€ per le spese effettuate per l’acquisto di monopattini elettrici, bici elettriche, overboard e altri mezzi per la micromobilità elettrica a partire dal 4 Maggio.

Anche se l’ipotesi click day è stata scongiurata sin dall’inizio, si teme comunque un assalto alla piattaforma, quindi è probabile che i sistemi vadano in sovraccarico e questo provochi lunghe attese e disagi per i cittadini. Il ministro Costa, d’altro canto, ritiene che la copertura sarà sufficiente: “Avevo previsto 120 milioni di euro come stanziamento e siamo arrivati a 210 milioni perché il Parlamento ha intuito che c’era una voglia del cittadino italiano di acquistare”.

Vuoi ulteriori informazioni sul Bonus Mobilità? Potrebbe interessarti questo articolo!

Le 2 fasi del Bonus Mobilità

Il Bonus Mobilità si divide in due fasi:

  1. La prima fase è quella del rimborso per gli acquisti effettuati a partire dal 4 Maggio fino ad oggi, giorno in cui è stata pubblicata la piattaforma, per i clienti muniti di fattura o scontrino parlante;
  2. La seconda fase è quella dello sconto direttamente in fase di acquisto mediante la generazione di uno sconto da consegnare direttamente al venditore entro trenta giorni, altrimenti non è più valido, e comunque entro e non oltre il 31/12/2020;

Vediamo dunque come è possibile accedere al portale per poter chiedere il rimborso o per poter generare lo sconto da utilizzare in fase di acquisto.

Accesso al portale

Dunque, il primo passo da effettuare è quello di accedere al portale collegandoci all’indirizzo https://www.buonomobilita.it/ a partire dalle ore 9:00 per mettersi in coda. Dalle ore 9:30 (Aggiornamento 03/11/2020 – Posticipato alle ore 10:00) la fila inizierà ad essere processata e sarà dunque possibile iniziare ad accedere in maniera scaglionata al portale.

Bonus Mobilità
Homepage buonomobilita.it

L’autenticazione al portale è possibile solo ed esclusivamente mediante SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), dunque se non ne hai uno ti consiglio di richiederlo il prima possibile. E’ possibile avere lo SPID sia in maniera gratuita sia a pagamento. Io ho avuto modo di provare il sistema SPID delle Poste e di Sielte, entrambi sono totalmente gratuiti e semplici da utilizzare.

Vuoi ottenere uno SPID in 10 minuti e gratuitamente? Scoprilo subito nel nostro articolo QUI!

Effettuata l’autenticazione mediante SPID, ci troveremo finalmente all’interno del portale e potremo richiedere il nostro rimborso o potremo generare il nostro sconto.

AGGIORNAMENTO 03/11 ORE 14:00 : Per i possessori di SPID Poste Italiane (PosteID) consigliamo VIVAMENTE di fare questa modifica che stiamo per scrivere, in quanto ci sono arrivate tantissime segnalazioni di malfunzionamento dovuto al sovraccarico dei server Poste!

  • Andate sulla Home Page di PosteID tramite sito web e NON da App
  • Effettuate l’accesso con la vostra mail e password
  • Una volta entrati abilitare la funzione SPID 2 Nome utente e password + SMS su cellulare certificato come potete vedere nella foto in basso e attendere la conferma tramite mail

Così facendo nel momento in cui farete la richiesta sul sito Buonomobilita dopo la lunga attesa, potrete fare l’accesso SPID con la vostra mail e password per poi procedere con l’autenticazione tramite SMS e NON con l’applicazione che abbiamo testato personalmente NON essere funzionante, sia con impronta digitale che tramite pin!

poste id spid accesso con sms

Fase 1 – Richiesta del rimborso

Se hai effettuato l’acquisto di un mezzo dal 4 Maggio ad oggi, questa è la sezione che ti interessa. Per la richiesta del Bonus Mobilità che ti consentirà di ottenere il rimborso del 60% della spesa sostenuta fino ad un massimo di 500€ tramite bonifico sarà necessario indicare l’IBAN sul quale verrà effettuato il rimborso e la Partita IVA dell’esercente dal quale è stato acquistato mezzo. Bisognerà inoltre effettuare il caricamento del file della fattura o dello scontrino parlante in formato PDF, PNG o JPG con una dimensione massima di 3MB.

Fase 2 – Generazione dello sconto

Se non hai ancora effettuato l’acquisto di un mezzo ed hai intenzione di farlo ora approfittando dello sconto del 60% fino ad un massimo di 500€ direttamente in fase di acquisto, questa è la sezione che ti interessa.

Tramite il portale infatti, sarà possibile effettuare la generazione del codice sconto da presentare presso i rivenditori convenzionati che vi consentirà di acquistare il vostro mezzo a prezzo scontato. Sarà possibile generare dei buoni sconti dal valore di 3 tagli:

  • Buono sconto da 150€
  • Buono sconto da 300€
  • Buono sconto da 500€

Una volta ottenuto il codice sconto, sarà possibile convertirlo sui siti convenzionati (ad esempio Amazon) o presso i rivenditori locali.

In bocca al lupo!

Sei interessato ad acquistare un monopattino elettrico ma non sai quale scegliere? Leggi il nostro articolo!