screenshot del sito web amazon della pagina rigurdante il bonus mobilità

Bonus Mobilità: Si riparte il 9 Novembre!

Per la richiesta del Bonus Mobilità si riparte il 9 Novembre! Il sito per la richiesta del Bonus tornerà operativo per le nuove richieste
Per la richiesta del Bonus Mobilità si riparte il 9 Novembre! Il sito per la richiesta del Bonus tornerà operativo per le nuove richieste

Dopo aver annunciato il lancio della piattaforma per la richiesta del Bonus Mobilità, il portale è stato decisamente preso d’assalto! Milioni di persone hanno tentato l’accesso al sito, non tutti però sono riusciti a richiedere il tanto atteso Bonus. Per questo motivo, il Ministro Costa aveva dunque iniziato a parlare di un rifinanziamento del Bonus Mobilità.

Bonus Mobilità

Durante due intervista del Ministro Costa con Radio Cusano Campus e Open, il Ministro ha annunciato che il sito per la richiesta del Bonus Mobilità tornerà online il giorno 09/11/2020. Una volta online, il sito resterà attivo per un mese, dunque sino al 09/12/2020.

In questo periodo di tempo, l’accesso al sito sarà disponibile solo per coloro che non sono riusciti ad effettuare la richiesta di rimborso durante il lancio della piattaforma. Sarà inoltre possibile solamente caricare la fattura o lo scontrino parlante. Nessuna possibilità dunque di generare nuovi voucher.

Questa nuova apertura del sito servirà dunque al Ministro Costa per tenere traccia del numero delle persone che sono rimaste fuori dalla prima fase di richiesta del Bonus. Di consequenza, sarà possibile predisporre una cifra adeguata da rifinanziare per la seconda fase di richiesta del Bonus Mobilità.

Per quanto riguarda i rimborsi di questa nuova fase, il Ministro ha annunciato che questi arriveranno solo all’inizio del 2021. Non sarà necessario dunque prendere d’assalto la piattaforma.

Ottime notizie arrivano invece per chi è già riuscito a richiedere il rimborso, in quanto si dovrebbero veder accreditati i soldi del rimborso entro 10 giorni lavorativi!

Sei riuscito a richiedere il voucher? Scopri i nostri consigli sui mezzi da acquistare!

Brutte notizie invece per i furbetti che hanno richiesto il Voucher e che ora tentano la vendita di questi ultimi online. Il Ministro Costa ci fa sapere infatti che La Guardia di Finanza è già all’opera per fermare questo comportamento scorretto.